Equilandia

Equilandia

Conzatti Federica

CONZATTI FEDERICA

Nata a San Daniele del Friuli (UD) nel 1994
Esperienza lavorativa nel settore assistenza ai ragazzi con disabilità fisica e/o mentale presso l'associazione Samaritan e il reparto di CSM di San Daniele del Friuli.
Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (Università degli Studi di Trieste)
Laurea Magistrale in Psicologia Sociale e dello Sviluppo (in corso presso l'Università degli Studi diTrieste)
Corso di Stretching e biomeccanica del cavallo presso l'associazione Equilandia Aiatrieste Onlus
Esperienze nel campo dell'onoterapia (Associazione Amici di Totò)
Appassionata di cavalli sin dall'infanzia inizia il suo percorso nel mondo del cavallo praticando il volteggio per poi passare all’agonismo nel campo del dressage e del salto ostacoli.
Conosce Equilandia durante lo svolgimento del Tirocinio Formativo per il corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche per poi diventarne collaboratrice nel 2017 come coadiutore nelle attività equestri.

Sattolo Alice

SATTOLO ALICE

Operatrice di attività Equestri.
Guida Naturalistica.
Istruttrice Centro Estivo.

Fin da bambina appassionata di cavalli e mammiferi marini, nel 2014 mi abilito a Guida ambientale escursionistica nella Regione Friuli Venezia Giulia, iniziando così ad accompagnare adulti e bambini alla scoperta delle mie amate terre. Facendo la guida cerco di sensibilizzare le persone alla conservazione della natura, rafforzando il legame con il nostro territorio e mostrando ai più piccoli le magie che si nascondono nei prati, nei boschi o semplicemente alzando una roccia.
Nel 2017 inizio il percorso come Operatrice ad Equilandia e viaggio in Toscana per seguire un corso sulle tecniche di addestramento e rivalutazione dell’asino. Un anno dopo, inaspettatamente arriva Rebecca, dolcissima asinella sarda che mi accompagna durante le passeggiate alle pendici del Monte Lanaro.

 

Il Nuovo Canale YouTube di Equilandia

Ecco a voi il nuovo canale YouTube di Equilandia! Venite a dare un'occhiata :) 

https://www.youtube.com/channel/UCdESeCXB1iD4UG2zOY1CVIQ

FESTA DI NATALE 2018

FESTA DI NATALE 2018

Il prossimo appuntamento sarà la festa di Natale! Per concludere con allegria questo 2018 in Equilandia! 

 ULTERIORI NOTIZIE VERRANNO COMUNICATE PROSSIMAMENTE

  

EQUILANDIA EQUI - BLU 2017

Anche equilandia per la giornata mondiale per l'Autismo!

Chi siamo

Siamo un'Associazione Sportiva Dilettantistica e abbiamo ottenuto il riconoscimento di ONLUS cioè di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale.

Siamo affiliati alla UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) e di conseguenza al CONI.

Come puoi leggere nello Statuto “... Equilandia, attraverso la pratica sportiva, persegue l’integrazione e la partecipazione di chi vive una situazione di svantaggio, proponendo anche attività che coinvolgano persone abili....”, se darai un'occhiata alle nostre attività troverai perciò quelle riservate specificatamente alle “persone disabili o in situazione di svantaggio”, ma anche quelle rivolte “a tutti” nell'ottica della partecipazione e integrazione.

Autonomia, integrazione, abilità, sport, partecipazione, benessere per tutti...è questa la nostra missione!!!

Per tutti, significa anche per gli animali che sono i nostri partner principali e che potrai conoscere cliccando nella sezione dedicata a loro.

L'Associazione è caratterizzata dalla democraticità delle cariche sociali:
tutti i soci possono eleggere i componenti del Direttivo e possono proporsi per essere eletti. 

Abbiamo la nostra sede legale presso la Scuderia da Pepe – Rupinpiccolo 52 (Sgonico) 

Laura Carpanese

Istruttrice centro estivo

Mi chiamo Laura e sono nata a Trieste nel 1984.

Fin dall’inizio della scuola mi sono dedicata  a studi artistici concretizzati con una laurea di I livello in Arti visive alla facoltà di Architettura di Venezia  e con un master  in Digital Graphic allo IED di Milano.

Ho iniziato a collaborare con Equilandia nel 2009 come volontaria presso la Scuderia da Pepe. Portando il pranzo ai cavalli, preparando la cena per la sera, pulendo il loro ambiente e accompagnando un cavallo dalla scuderia di Rupinpiccolo al Circolo Ippico di Opicina dove iniziava le sue ore di lavoro assieme ai ragazzi.

Grazie alle abilità acquisite in passato con la squadra di volteggio a cavallo, presso l’Alpe Adria di Prosecco, alle esperienze vicino ai ragazzi come educatrice in diversi settori e alla conoscenza appresa durante il volontariato in Scuderia, ho sviluppato e partecipato al centro estivo “Mondo Cavallo (dai 6 ai 12 anni)”, a “Mondo cavallo Teens (dai 14 ai 18) in collaborazione con la scuola slovena Presciren, e successivamente alla “Settimana Verde” (dai 6 ai 14).

Ho partecipato ad un progetto in collaborazione con l’Anfaa per i ragazzi con situazioni di disagio emotivo, sociale e relazionale, con la finalità di accrescere l’idea di cura verso loro stessi e gli altri, tramite l’accudimento degli animali della scuderia.

Ultimamente mi sono dedicata alla realizzazione della “Mattinata in Scuderia” . Mattinate trascorse in scuderia, e fuori, per far vivere ai bambini e ai ragazzi la vita in Scuderia dai “lavori sporchi” all’accudimento degli animali ospiti.

 

Su Equilandia dice:

Equilandia è un mondo di relazioni fra persone, grandi e piccole, e di animali, grandi e piccoli, che vogliono stare e fare stare bene. Equilandia è uno SPAZIO che profuma di fieno, e in qualche angolo di cacca equina. E’ uno spazio dove puoi fare merenda sotto un tiglio. Puoi aprire e chiudere cancelli, scavalcare staccionate ed entrare nei recinti. Puoi spingere carriole, usare forche, pale, rastrelli e pompe d’acqua.  Equilandia è un’AVVENTURA da fare assieme. Uscire dalla scuderia passeggiando vicino ad un cavallo, aspettando un asino che si è fermato e non vuole sapere di continuare, assieme ad un cane o chiacchierando  mano nella mano con un amico. E’ un’avventura da fare nella e con la natura. Sotto la pioggia bagnata o sotto il sole caldo, nell’erba profumata o nel fango fastidioso.  Equilandia è GIOCO. E’ fingere di far parte di una tribù selvaggia. Dipingere sui sassi, sulla carta o perché no… su un cavallo (ovviamente con colori naturali, come gli indiani!) E’ distendersi sopra un cavallo. Leggere dei libri ed inventarsi delle storie. E’ farsi trainare da un amico seduto in carriola. E’ stare in cerchio affinchè un cavallo si ferma proprio davanti a noi “scegliendoci”. Equilandia è FESTA. Dividere una torta, biscottini, tè, patatine e paninetti. E’ giocare a “torte in faccia”. E’ seguire una storia raccontata da animaletti di cartone che spuntano dietro le palle di fieno. E’ condividere uno sciroppo di rose fatto in casa. Equilandia è RELAX. E’ stare seduto su una panchina. E’ spazzolare un cavallo, pettinarlo e fargli le treccine. E’ godersi il vento accarezzando un cane.  E’ raccontarsi le proprie disavventure e ridere assieme. Equilandia è VOCE. E’ la voce dei ragazzi che urlano dall’entusiasmo. Di chi si ritrova per creare qualcosa di migliore. E’ la voce di famiglie che ti sostengono e ti spronano a continuare.  E’ il nitrito di un cavallo che ti dice “ho fameee!!”. E’  il raglio di un’asinella che ti supplica di farle qualche coccola! E’ l’abbaio di un cane che vuole starti sempre attaccato!  E’ prendersi CURA. Per noi stessi e chi ci è vicino. È ascolto e confronto. È pensare ai nostri amici a quattro zampe. È mettere nello zaino delle carote, delle mele o del pane secco. E’ un mondo di istanti speciali e meravigliosi. Questo è come vivo io Equilandia!!

Laura Carpanese

Mi chiamo Laura e sono nata a Trieste nel 1984.

 

Fin dall’inizio della scuola mi sono dedicata  a studi artistici concretizzati con una laurea di I livello in Arti visive alla facoltà di Architettura di Venezia  e con un master  in Digital Graphic allo IED di Milano.

 

Ho iniziato a collaborare con Equilandia nel 2009 come volontaria presso la Scuderia da Pepe. Portando il pranzo ai cavalli, preparando la cena per la sera, pulendo il loro ambiente e accompagnando un cavallo dalla scuderia di Rupinpiccolo al Circolo Ippico di Opicina dove iniziava le sue ore di lavoro assieme ai ragazzi.

 

Grazie alle abilità acquisite in passato con la squadra di volteggio a cavallo, presso l’Alpe Adria di Prosecco, alle esperienze vicino ai ragazzi come educatrice in diversi settori e alla conoscenza appresa durante il volontariato in Scuderia, ho sviluppato e partecipato al centro estivo “Mondo Cavallo (dai 6 ai 12 anni)”, a “Mondo cavallo Teens (dai 14 ai 18) in collaborazione con la scuola slovena Presciren, e successivamente alla “Settimana Verde” (dai 6 ai 14).

 

Ho partecipato ad un progetto in collaborazione con l’Anfaa per i ragazzi con situazioni di disagio emotivo, sociale e relazionale, con la finalità di accrescere l’idea di cura verso loro stessi e gli altri, tramite l’accudimento degli animali della scuderia.

 

Ultimamente mi sono dedicata alla realizzazione della “Mattinata in Scuderia” . Mattinate trascorse in scuderia, e fuori, per far vivere ai bambini e ai ragazzi la vita in Scuderia dai “lavori sporchi” all’accudimento degli animali ospiti.

 

Su Equilandia dice:

 

Equilandia è un mondo di relazioni fra persone, grandi e piccole, e di animali, grandi e piccoli, che vogliono stare e fare stare bene. Equilandia è uno SPAZIO che profuma di fieno, e in qualche angolo di cacca equina. E’ uno spazio dove puoi fare merenda sotto un tiglio. Puoi aprire e chiudere cancelli, scavalcare staccionate ed entrare nei recinti. Puoi spingere carriole, usare forche, pale, rastrelli e pompe d’acqua.  Equilandia è un’AVVENTURA da fare assieme. Uscire dalla scuderia passeggiando vicino ad un cavallo, aspettando un asino che si è fermato e non vuole sapere di continuare, assieme ad un cane o chiacchierando  mano nella mano con un amico. E’ un’avventura da fare nella e con la natura. Sotto la pioggia bagnata o sotto il sole caldo, nell’erba profumata o nel fango fastidioso.  Equilandia è GIOCO. E’ fingere di far parte di una tribù selvaggia. Dipingere sui sassi, sulla carta o perché no… su un cavallo (ovviamente con colori naturali, come gli indiani!) E’ distendersi sopra un cavallo. Leggere dei libri ed inventarsi delle storie. E’ farsi trainare da un amico seduto in carriola. E’ stare in cerchio affinchè un cavallo si ferma proprio davanti a noi “scegliendoci”. Equilandia è FESTA. Dividere una torta, biscottini, tè, patatine e paninetti. E’ giocare a “torte in faccia”. E’ seguire una storia raccontata da animaletti di cartone che spuntano dietro le palle di fieno. E’ condividere uno sciroppo di rose fatto in casa. Equilandia è RELAX. E’ stare seduto su una panchina. E’ spazzolare un cavallo, pettinarlo e fargli le treccine. E’ godersi il vento accarezzando un cane.  E’ raccontarsi le proprie disavventure e ridere assieme. Equilandia è VOCE. E’ la voce dei ragazzi che urlano dall’entusiasmo. Di chi si ritrova per creare qualcosa di migliore. E’ la voce di famiglie che ti sostengono e ti spronano a continuare.  E’ il nitrito di un cavallo che ti dice “ho fameee!!”. E’  il raglio di un’asinella che ti supplica di farle qualche coccola! E’ l’abbaio di un cane che vuole starti sempre attaccato!  E’ prendersi CURA. Per noi stessi e chi ci è vicino. È ascolto e confronto. È pensare ai nostri amici a quattro zampe. È mettere nello zaino delle carote, delle mele o del pane secco. E’ un mondo di istanti speciali e meravigliosi. Questo è come vivo io Equilandia!!

Laura Carpanese

Mi chiamo Laura e sono nata a Trieste nel 1984.

 

Fin dall’inizio della scuola mi sono dedicata  a studi artistici concretizzati con una laurea di I livello in Arti visive alla facoltà di Architettura di Venezia  e con un master  in Digital Graphic allo IED di Milano.

 

Ho iniziato a collaborare con Equilandia nel 2009 come volontaria presso la Scuderia da Pepe. Portando il pranzo ai cavalli, preparando la cena per la sera, pulendo il loro ambiente e accompagnando un cavallo dalla scuderia di Rupinpiccolo al Circolo Ippico di Opicina dove iniziava le sue ore di lavoro assieme ai ragazzi.

 

Grazie alle abilità acquisite in passato con la squadra di volteggio a cavallo, presso l’Alpe Adria di Prosecco, alle esperienze vicino ai ragazzi come educatrice in diversi settori e alla conoscenza appresa durante il volontariato in Scuderia, ho sviluppato e partecipato al centro estivo “Mondo Cavallo (dai 6 ai 12 anni)”, a “Mondo cavallo Teens (dai 14 ai 18) in collaborazione con la scuola slovena Presciren, e successivamente alla “Settimana Verde” (dai 6 ai 14).

 

Ho partecipato ad un progetto in collaborazione con l’Anfaa per i ragazzi con situazioni di disagio emotivo, sociale e relazionale, con la finalità di accrescere l’idea di cura verso loro stessi e gli altri, tramite l’accudimento degli animali della scuderia.

 

Ultimamente mi sono dedicata alla realizzazione della “Mattinata in Scuderia” . Mattinate trascorse in scuderia, e fuori, per far vivere ai bambini e ai ragazzi la vita in Scuderia dai “lavori sporchi” all’accudimento degli animali ospiti.

 

Su Equilandia dice:

 

Equilandia è un mondo di relazioni fra persone, grandi e piccole, e di animali, grandi e piccoli, che vogliono stare e fare stare bene. Equilandia è uno SPAZIO che profuma di fieno, e in qualche angolo di cacca equina. E’ uno spazio dove puoi fare merenda sotto un tiglio. Puoi aprire e chiudere cancelli, scavalcare staccionate ed entrare nei recinti. Puoi spingere carriole, usare forche, pale, rastrelli e pompe d’acqua.  Equilandia è un’AVVENTURA da fare assieme. Uscire dalla scuderia passeggiando vicino ad un cavallo, aspettando un asino che si è fermato e non vuole sapere di continuare, assieme ad un cane o chiacchierando  mano nella mano con un amico. E’ un’avventura da fare nella e con la natura. Sotto la pioggia bagnata o sotto il sole caldo, nell’erba profumata o nel fango fastidioso.  Equilandia è GIOCO. E’ fingere di far parte di una tribù selvaggia. Dipingere sui sassi, sulla carta o perché no… su un cavallo (ovviamente con colori naturali, come gli indiani!) E’ distendersi sopra un cavallo. Leggere dei libri ed inventarsi delle storie. E’ farsi trainare da un amico seduto in carriola. E’ stare in cerchio affinchè un cavallo si ferma proprio davanti a noi “scegliendoci”. Equilandia è FESTA. Dividere una torta, biscottini, tè, patatine e paninetti. E’ giocare a “torte in faccia”. E’ seguire una storia raccontata da animaletti di cartone che spuntano dietro le palle di fieno. E’ condividere uno sciroppo di rose fatto in casa. Equilandia è RELAX. E’ stare seduto su una panchina. E’ spazzolare un cavallo, pettinarlo e fargli le treccine. E’ godersi il vento accarezzando un cane.  E’ raccontarsi le proprie disavventure e ridere assieme. Equilandia è VOCE. E’ la voce dei ragazzi che urlano dall’entusiasmo. Di chi si ritrova per creare qualcosa di migliore. E’ la voce di famiglie che ti sostengono e ti spronano a continuare.  E’ il nitrito di un cavallo che ti dice “ho fameee!!”. E’  il raglio di un’asinella che ti supplica di farle qualche coccola! E’ l’abbaio di un cane che vuole starti sempre attaccato!  E’ prendersi CURA. Per noi stessi e chi ci è vicino. È ascolto e confronto. È pensare ai nostri amici a quattro zampe. È mettere nello zaino delle carote, delle mele o del pane secco. E’ un mondo di istanti speciali e meravigliosi. Questo è come vivo io Equilandia!!

Freifrau Von Hacke Bettina

Bettina von Hacke è insegnante del Metodo Feldenkrais. Tiene corsi a Trieste e Ronchi presso scuole e palestre specializzate.

Dal 2000, insieme a Paolo Loss docente ai seminari “Voce e consapevolezza corporea” organizzati dal USCI Friuli Venezia Giulia.

Dal 2002 docente di “Movimento corporeo e fisiologia posturale” al Conservatorio G.Tartini, Trieste.

Di Equilandia dice:

"Oltre a insegnare il metodo Feldenkrais Equilandia mi da l'occasione di andare a cavallo e sono entusiasta del lavoro svolto da questa Associazione a favore delle persone disabili". 

Pagina 4 di 7

Video presentazione

Contatore visite

Visite odierne 11

Visite totali 85887

Creato da Mittelcom