Equilandia

Equilandia

Hippolini®

 

 Hippolini®

Equitazione innnovativa

 Hippolini® è  un metodo innovativo per avvicinare i bambini al mondo del cavallo. Insegna l'equitazione in modo creativo e non solamente a reggersi in sella, eseguire figure di maneggio o salti. Si svolge in un ambiente piacevole adatto ai bisogni di bambini e cavalli rispettando il momento particolare dello sviluppo personale di ognuno. Nasce in Germania dove è ufficialmente riconosciuto dalla FN (Federazione Nazionale per gli Sport Equestri) ma riscuote grande successo anche in Svizzera e Austria.


Dal 2014 è finalmente arrivato in Italia grazie alla prima Istruttrice certificata Marie Claessens.
Siamo orgogliosi di essere i primi a far conoscere anche in Italia un metodo che avvicina cavalli e bambini, che incoraggia lo sviluppo personale piuttosto che l'agonismo esasperato.

In ogni lezione tutti sono invitati ad inventare una storia a partire da una semplice traccia che sollecita la fantasia e nello stesso tempo ben si aggancia alle tecnica equestre che di volta in vota viene proposta.

Un bambino monta a pelo, tenendosi alla criniera o a un fascione finchè non sviluppa l'equilibrio necessario per poter staccare le mani dall'appoggio. Il pony è guidato a mano da un altro bambino (solo nel corso Mini Club dall'istruttore), così che chi sta seduto in groppa può rimanere concentrato sulle proprie senzazioni.

A turno, ognuno guida il pony da terra, monta a pelo, e fa un'esperienza psicomotoria utilizzando diversi materiali pedagogici equestri. In questo modo, la lezione è molto dinamica, ma non stressante o faticosa  poichè c'è il tempo e lo spazio di lavoro, di riposo e di gioco: ai bambini non è richiesto di rimanere concentrati per un periodo troppo lungo, nè tantomeno di sovraccaricare l'apparato scheletrico ancora in fase di sviluppo.

Ognuno viene valorizzato per la capacità che riesce ad esprimere e nessuno viene mai forzato a fare qualcosa per cui non si sente pronto: il desiderio di imparare qualcosa di nuovo o di difficile parte dal bambino, l'istruttore solo lo sostiene e lo motiva.

Il metodo, nato per i bambini delle scuole elementari,  nel corso degli anni si è sviluppato e oggi può proporre dei percorsi per quasi tutte le fasce di età.

 

Attualmente Equilandia  propone:

Hippolini ® Mini Club (da 3 a 6 anni, da 6 a 9 partecipanti):
Attraverso l'osservare, sentire, toccare e coccolare il bambino scopre che è  possibile una comunicazione tra lui e il pony. Con la longhina in mano,  accompagnato dall'istruttore*, sperimenta la conduzione dal pony a mano; sopra il pony si rilassa, gioca, inventa avventure immaginarie ma sempre nel rispetto delle esigenze dell'animale: ad ogni incontro, via via migliora le sue capacità di coordinazione e cioè equilibrio, reazioni e orientamento e soddisfa il bisogno di essere portato, un bisogno innato in ogni bambino. In gruppo impara a relazionarsi con gli altri, impara cose importanti come rispettare il proprio turno, ma anche può svelare e condividere paure e volontà. Mini Club è pensato come un incontro tra il bambino e il pony, pertanto può essere ripetuto diverse volte. La ripetitività rassicura un bambinio così piccolo e lo predispone alla fiducia nel rapporto con l'animale.

Hippolini ® 1  (da 7 a 10 anni, da 6 a 8 partecipanti):
Rivolgiamo attenzione sull'acquisizione della tecnica base di Hippolini®: un rituale che accompagnerà il bambino durante tutto il percorso, imparando a conoscere il linguaggio dei cavalli per comunicare con loro in armonia e sicurezza. Da subito i bambini e i pony lavorano insieme e in autonomia: l'istruttore* ha il solo compito di illustrare i compiti, spiegare lo scopo della lezione e supervisionare, garantendo la sicurezza. Ai bambini è lasciato il compito di fare, sperimentare, sbagliare e trovare delle soluzioni adeguate.

Hippolini ® 2  (per coloro che hanno già frequentato il livello Hippolini®1, da 6 a 8 partecipanti):
Utilizzando le tecniche di base acquisite nel livello 1, i bambini sperimentano le andature più alte fino ad arivare a compiere piccoli salti in totale sicurezza, aumentando la fiducia reciproca, la sicurezza e l'autonomia  nella gestione del cavallo. Il tutto sempre nel solito ambiente giocoso e rilassato che caratterizza il rituale e le tecniche del metodo Hippolini®.

Hippolini ® 3  (per i coloro che hanno già frequentato il livello Hippolini®2, da 4 a 6 partecipanti):
Una volta acquisito l'assetto sciolto e indipendente dalle mani e una conoscenza di base del comportamento del cavallo, i bambini sono pronti per sperimentare la sella e le redini. Il gruppo, una vera squadra, si aiuta continuamente imparando tante cose nuove: il linguaggio tecnico utilizzato in equitazione, le figure di maneggio, la loro utilità, esercizi per rendere più sciolti ed elastici cavalli e cavalieri, e approfondisce la conoscenza teorica del mondo del cavallo.

 

*L'istruttrice è certificata dall'Istituto Internazionale di Hippolini®.



Corsi di equitazione per teenager e adulti con tecniche Hippolini® (su richiesta, minimo 4 partecipanti).

 

Cosa serve per partecipare
All'inizio bastano delle scarpe comode, chiuse, meglio se oltre la caviglia, ma comunque adatte a camminare. Attenzione agli stivali: non sono sempre comodi, soprattutto se troppo grandi! I vestiti devono essere adatti alle varie temperature, anch'essi comodi e che si possano sporcare.E' obbligatorio l'uso di un caschetto per l'equitazione. All'inizio può essere fornito dall'Associazione, ma è consigliabile che ogni bambino ne abbia uno personale dal momento che decide di continuare a frequentare il mondo dei cavalli.
Hippolini® è un'attività sportiva non agonistica rivolta ai soci di Equilandia quindi, per iscriversi, è necessario essere socio dell'Associazione e, come previsto dalla legge in vigore, consegnare un certificato medico per l'attività sportiva non agonistica (con referto di elettrocardiogramma).

Dove si svolge e quando
Nella nostra sede, la "Scuderia da Pepe" a Rupinpiccolo 52
Hippolini® Mini Club il venerdì pomeriggio
Hippolini® 1,2,3  il sabato mattina per il turno autunnale, il martedì sera per il turno primaverile

Importante:
 1) Le lezioni si svolgono all'aperto, in caso di forte maltempo abbiamo uno spazio all'interno.
 2) Il costo del corso comprende tutte le lezioni, quindi in caso di assenza del bambino, le lezioni perse non possono essere recuperate e nemmeno rimborsate.

Se sei interessato clicca sul link per sapere costi e scaricare il  modulo di iscrizione.

Prezzo dei Corsi Hippolini® 2017

Modulo di Iscrizione Corsi Hippolini® 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 



  

 

 

 

 

 

 

 

 

Attività equestri

Per chi
Per persone con disabilità fisica, psichica o sensoriale, con diversi gradi di competenze funzionali o motorie ovvero persone che vivono in situazione di disagio di tipo sociale.

Cosa si impara
Come una qualsiasi pratica sportiva dilettantistica si possono ottenere benefici di diversa natura fisica emozionale, comportamentale e cognitiva, ma diversamente dagli altri sport, il coinvolgimento affettivo verso l'animale, determina in chi lo pratica un'importante spinta motivazionale
Ogni persona verrà valutata da degli Istruttori specializzati che provvederanno a elaborare un progetto personalizzato tenendo conto delle capacità, delle esigenze e dei desideri di ognuno.
I progetti potranno essere concordati anche con gli operatori sanitari ed educativi scolastici della persona.

Cosa serve
• scarpe comode, chiuse, meglio se oltre la caviglia e senza lacci;
• pantaloni lunghi, comodi e senza cuciture in rilievo e adatti alla temperature;
• caschetto da equitazione (e' possibile reperirlo tramite l'Associazione)

Quanto dura e  quando
I corsi si svolgono una volta alla settimana per un'ora in genere
• da settembre a gennaio
• da febbraio a maggio
Durante i mesi di giugno e luglio, vengono organizzate delle passeggiate alle quali tutti* si possono iscrivere
*è sufficiente che la persona riesca a salire a cavallo senza l'uso del sollevatore

 

Dove                                                   
I corsi possono svolgersi in due luoghi    
• presso la scuderia "Scuderia da Pepe" Rupinpiccolo 52 (Sgonico) - sede dell'Associazione
• presso il maneggio  "Circolo Ippico di Opicina" - strada per Opicina (Trieste)

 

 

Le passeggiate, invece, si svolgono nei dintorni della scuderia "Scuderia da Pepe" Rupinpiccolo 52 (Sgonico)   

  

Come iscriversi
Per usufruire della Convenzione in atto con Asuits ci si deve rivolgare al Responsabile della Equipe socio-sanitaria del proprio Distretto di residenza che provvederà ad inoltrare una richiesta formale ad Equilandia, oppure, viceversa, contattare direttamente Equilandia* che attiverà a sua volta l'Equipe socio-sanitaria di Asuits.

 

In ogni caso vieni a trovarci!!!

 

 

Statuto

I Cavalli

 

Autonomia, integrazione, abilità, sport, partecipazione, benessere per tutti...è questa la MISSIONE DI EQUILANDIA... per tutti significa anche per gli animali che sono i nostri partner principali.”

 

l’essere umano è da sempre rimasto affascinato dal cavallo con la sua straordinaria intelligenza emotiva, la sua bellezza e i suoi movimenti eleganti. Divenne prima preda, poi mezzo di trasporto, segno di ricchezza, macchina da guerra, poi compagno di sport o passeggiate in mezzo ai boschi e tante altre cose ancora. La nostra storia è inseparabile.

Per Equilandia, infatti, i cavalli sono considerati dei compagni di viaggio. È un viaggio faticoso che richiede tempo, costanza e fatica. I cavalli sono animali che richiedono tanto impegno, ma la nostra associazione si basa proprio su di loro ed il loro benessere fisico e mentale.

A tal proposito tutte le nostre attività sono studiate proprio nel RISPETTO del loro benessere psico-fisico, motivo per cui i nostri operatori sono costantemente impegnati in attività trasversali di formazione per mantenersi sempre aggiornati e per il progressivo sviluppo e miglioramento di tutto il nostro staff a due e quattro zampe.”

BERTÒ

MORGANA

SPEEDY

PAOLINA

 

INGA

 

LOLLI

     

 

ZITA

 

 

TARCO

REBECCA

BUDDY

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La nostra storia

Abbiamo iniziato il nostro cammino in marzo 2008,  ma la nostra storia  inizia moltissimi anni prima quando l'A.I.A.S. Trieste ONLUS, un'associazione di volontariato impegnata nella tutela delle persone disabili, aveva introdotto per la prima volta nella provincia di Trieste, le Attività Equestri per le persone disabili e in situazione di difficoltà (1989).  E' stata proprio questa Associazione, come puoi leggere nell'Atto Costitutivo, che ha fondato Equilandia, decidendo anche  di concederle in comodato gratuito dei beni, nell'intento di  sviluppare con maggior efficacia le Attività Equestri per le persone disabili e in situazione di difficoltà, attività che hanno sempre riscosso molto gradimento nel nostro territorio.

Comprenderai ora perchè abbiamo un nome così lungo “Associazione Sportiva Dilettantistica Equilandia aiastrieste ONLUS”; per comodità, però, utilizziamo l'abbreviazione “Equilandia”.

Abbiamo intrapreso questa avventura irta di difficoltà e di impegno,  con tanto entusiasmo e passione, ognuno forse con una motivazione diversa ma con la stessa consapevolezza di realizzare qualcosa di importante e significativo per se stessi e per gli altri, come puoi leggere nelle impressioni che soci, istruttori e volontari ci hanno gentilmente rilasciato. 

 

Marie Nacomi Claessens

Coadiutore attività equestri, istruttrice centro estivo, e componente del direttivo, istruttrice Hippolini

Nasce a Duisburg (Germania) nel 1986

Esperienza lavorativa nel settore assistenza agli disabili mentali (comunità “Werkheim” Neuschwende in Svizzera, centro ONLUS “I Girasoli” a Trieste)

Diploma di istruttrice Hippolini (= ippologia per bambini)

Corso di “Avviamento al volteggio” (Associazione “Anche noi a cavallo”)

Corso “Il coadiutore dell’animale sociale” di livello 1 (ASS1 Triestina)

Stage di doma etologica “Innovative Training Concept” di livello 1:”Espressione del corpo uomo-cavallo” (Dr. Daniele Mandelli)

Da sempre appassionata di cavalli inizia il suo percorso equestre da piccolissima con le lezioni di volteggio.
Matura le sue esperienze sul campo equestre praticando varie discipline e acquisendo ampie conoscenze sulla gestione del cavallo da terra e in sella, il suo addestramento e l'allenamento. Lascia l’agonismo perchè cerca altre strade per stabilire un rapporto di amicizia con i cavalli. Inizia a frequentare vari corsi e convegni sull’equitazione etologica.
Collabora con Equilandia dal 2007 come coadiutore nelle attività equestri, come istruttrice nei corsi estivi e nella gestione dei cavalli in scuderia.

Su Equilandia dice:
“Grazie a Equilandia ho conosciuto tante persone che condividono le stesse mie idee ma ho anche imparato che della stessa idea esistono mille sfumature diverse. Nel’associazione si condividono esperienze, emozioni e pensieri vedendo le diversità di ognuno come fonte di ispirazione. Spero per il futuro che questo spirito diventerà sempre più comune e che come associazione contiuniamo a crescere e migliorare sempre di piu i nostri servizi e attività.”

Pagina 8 di 8

Video presentazione

Contatore visite

Visite odierne 3

Visite totali 82723

Creato da Mittelcom